A motori ancora spenti, parole e interviste sono all'ordine del giorno e il "Dream Team" formato da Marc Marquez e Jorge Lorenzo continua ad essere sulla bocca di tutti. A parlare di questi due piloti è stato anche Aleix Espargarò che in un'intervista a Sky Sport ha detto la sua sulla “coppia” dell'anno:”per Lorenzo sarà impossibile battere Marquez.”

LE MOTIVAZIONI - Il numero 41 del team Aprilia, che ha parlato anche di quella che sarà la sua stagione in Motogp con la casa di Noale, ha spiegato le motivazioni in merito a chi la spunterà tra Marquez e Lorenzo:”sono entrambi fortissimi – ha detto – ma secondo me Marquez è a un livello superiore. La Honda è casa sua e lui ha contribuito a creare quella moto, sarà impossibile batterlo con quella.”

MAI DIRE “IMPOSSIBILE” - Ascoltando queste parole Jorge Lorenzo non è potuto restare in silenzio, lui che al botta e risposta ormai è abituato, su Twitter ha scritto un post “velato” citando una frase di Muhammad Ali:”impossibile è solo una parola che usano le persone deboli per vivere facilmente nel loro mondo, senza osare, senza esplorare il potere che hanno per poterlo cambiare. Impossibile non è un dato di fatto è un'opinione. Nulla è impossibile.”

TORNANDO ALL'APRILIA – Ovviamente Jorge Lorenzo ha decontestualizzato lil discorso di Aleix Espargarò e di getto ha risposto a suo modo. Il pilota dell'Aprilia, però, nell'intervista ha parlato anche della nuova stagione che presto prenderà il via, spendendo anche parole favorevoli per il suo nuovo compagno di squadra Andrea Iannone:”ho molte speranze. – ha concluso – In Aprilia hanno impostato il lavoro in modo totalmente diverso, sono stato lì una settimana fa e ho visto la nuova moto, mi è sembrata ok. A darmi grande motivazione sarà avere un pilota come Iannone al mio fianco, uno che ha vinto e centrato molti podi. Con lui l'Aprilia ha fatto un grande colpo.”