Le classi Moto2 e Moto3 sono tornate in scena: dopo le giornate di prove al Ricardo Tormo adesso è la volta dei test privati sulla pista di Jerez. Prove utili anche per studiare a fondo la nuova Moto2 motorizzata Triumph e gestita dalla centralina Magneti Marelli.

VR46 PROTAGONISTA - Ieri sono state tante le scuderie impegnate ai box nel lunedì che ha aperto i test. Per lo Sky Racing Team VR46  Luca Marini e il rookie Nicolò Bulega sono scesi in pista per la Moto2, accompagnati dai colleghi di team della classe cadetta, Dennis Foggia e Celestino Vietti.

E proprio due alfieri della compagine guidata da Valentino Rossi sono stati protagonisti delle rispettive classi: Luca Marini, il fratello minore del nove volte iridato, ha siglato il miglior tempo della giornata sull’asfalto andaluso, fermando il cronometro sull’1’41″827, che è anche il nuovo record non ufficiale della pista, mentre Dennis Foggia ha spuntato un ottimo secondo tempo in Moto3.

MOTO2 -Mettendo a segno ‘solo’ 36 tornate, Luca Marini ha preceduto di 42 millesimi il britannico Sam Lowes, che invece ha siglato ben 87 giri. Sul podio di giornata lo svizzero Thomas Luthi, tornato in Moto2 dopo aver militato nella classe regina con il Team Marc VDS.

Alex Marquez ha piazzato il quarto tempo, a 124 millesimi da Marini, precedendo i connazionali Jorge Navarro e Xavi Vierge. Andrea Locatelli ha stampato l’ottavo crono alle spalle del tedesco Marcel Schroetter.

A completare la top ten due rookies della Moto2: Nicolò Bulega, che paga solo un ritardo di 1″076, e Fabio Di Giannantonio, a 1″138. Undicesimo tempo per un altro rookie italiano: Enea Bastianini a 1″302 da Luca Marini.

Assente a questo grande inizio perché impegnato alla presentazione della scuderia, Jorge Martin, campione del mondo Moto3 e portacolori KTM nella formazione ufficiale della media cilindrata.

MOTO3 – Nella classe cadetta il miglior crono appartiene a Gabriel Rodrigo, in 1’47’’254’’, ma il portacolori del VR46 Dennis Foggia stampa il secondo tempo a poco più di 3 decimi di distacco. Quinto tempo fra le Moto3 per Stefano Nepa che precede Riccardo Rossi, mentre Celestino Vietti è ottavo, a poco più di 1’2’’ di distacco da Rodrigo.

Qui i tempi della prima giornata di test. Oggi si replica!