Carmelo Ezpeleta non sembra indifferente alla richiesta arrivata da Jorge Lorenzo. Il pilota maiorchino si era detto preoccupato per l'eccessiva umidità che si registra in pista a Losail durante le gare serali. E così durante il convegno "Desayuno Deportivo", andato in scena all’hotel Hesperia di Madrid, l'amministratore delegato di Dorna, che ha presentato l’evento, si è detto anche disponibile a prendere in considerazione un possibile cambiamento di orario della gara in Qatar, prima tappa della nuova stagione: «Faremo qualunque cosa possa migliorare la sicurezza dei piloti in pista a Losail - ha detto Ezpeleta - Se esiste la possibilità di migliorare le condizioni della gara, allora lo faremo. Ne ho parlato con Lorenzo e con altri piloti, per adesso non c’è nulla di certo».

APPELLO - Era stato proprio Lorenzo, al termine della tre giorni di test in Qatar (leggi qui le nostre pagelle) a lanciare un allarme alla Dorna. Secondo Jorge l'umidità serale a Losail è talmente alta da aver provocato nell'ultimo giorno diverse scivolate tra cui la sua, oltre a quelle di Marquez, Rins, Bagnaia, Crutchlow, Nakagami. La gara del Qatar, dove solitamente si corre di sera, è in programma il 10 marzo, ed è la prima tappa della stagione 2019 del Motomondiale.