La MotoGP è meglio della Formula 1, parola di Carmelo Ezpeleta, General Manager di Dorna. In una intervista alla rivista AUTO hebdo, il numero 1 del Motomondiale ha spiegato le differenze tra i due principali campionati del motorsport e ha espresso la sua opinione che farà senz'altro discutere.

FINANZIAMENTI - Una delle prncipali differenze secondo Ezpeleta è nella distribuzione delle risorse finanziarie: «I nostri accordi commerciali vanno a vantaggio sia della Dorna che delle squadre. Il nostro sistema è diverso da quello che viene fatto in F1, in quanto diamo più soldi alle squadre private che ai team ufficiali»

FATTORE UMANO - In MotoGP, Yamaha, Ducati, Honda e KTM ricevono un apporto finanziario da parte dell'organizzazione ma a una precisa condizione, spiega: «Queste ultime squadre hanno diritto al supporto finanziario se decidono di fornire una moto a squadre private come fa ad esempio la Ducati ufficiale con il team satellite Ducati Pramac». Infine secondo Ezpeleta nella MotoGP c'è un aspetto umano più importante dove si pensa di più alla salute dei piloti rispetto al mondo delle auto.