Dal 17 al 19 giugno il circuito Ricardo Tormo, a Valencia, ospiterà i primi tre giorni di test delle nuove MotoE, quelle che Energica sta ricostruendo laboriosamente dopo l’incendio avvenuto a Jerez la notte fra il 13 e il 14 marzo.

L’azienda modenese sta cercando di far partire la stagione il prima possibile e, con il supporto dei fornitori, punta a ripristinare la situazione entro tre mesi dall’incendio. Con queste previsioni, sono già stabiliti il luogo e la data del test pre-campionato: sarà il circuito di Valencia ad ospitare il ritorno della MotoE: la stessa pista dove il campionato delle moto elettriche festeggerà il proprio finale di stagione insieme alla MotoGP.

IL PROGRAMMA - Al Ricardo Tormo i test riprenderanno da dove erano rimasti a Jerez, con piloti e team concentrati sull'acquisizione di esperienza con la moto e il setup. Le sessioni partiranno dalla griglia per consentire a tutti di affrontare le gare e le procedure di griglia.

L'ultimo giorno di test a Valencia - il 19 giugno - prenderà il via con una simulazione della E-pole, con i piloti che roveranno le qualifiche con un solo giro veloce alla volta. La giornata terminerà con una simulazione di gara completa, in cui i piloti avranno la possibilità di praticare sorpassi e strategia di gara. Anche se sarà ‘soltanto’ una simulazione, la Casa modenese premierà il vincitore con un esemplare della propria moto Energica Eva, il modello streetfighter disponibile sul mercato per tutti gli appassionati.