Continua ad essere criticato per i suoi risultati, che in tanti giudicano non all'altezza del team in cui si trova. La risposta non tarda ad arrivare: oggi Danilo Petrucci, pilota Ducati, ha voluto mettere tutti a tacere con una seconda posizione ottenuta durante le qualifiche di Le Mans.
Su una pista difficile, e con condizioni meteo ballerine, il Petrux è riuscito a portare la sua Desmosedici davanti a quella del Team Pramac di Jack Miller e a quella del suo compagno di squadra Andrea Dovizioso.
Domani, in griglia di partenza, partirà alle spalle di Marc Marquez.

NE' SLICK, NE' RAIN - Il giornalista di Sky, al parco chiuso, si è congratulato con Petrucci dicendogli che nonostante tutta la pressione che c'è intorno a lui, è riuscito comunque a reagire e ad ottenre un buon risultato:” è una vita che c'è pressione intorno a me. – ha risposto il ternano - Oggi abbiamo scelto una buona strategia con la squadra, siamo usciti subito perchè dopo le condizioni stavano man mano peggiorando. Il problema della pista è che nonostante la pioggia non si bagna, ha solo una patina di acqua e il problema è che le rain non riescono a lavorare, le slick ancora meno e l'unica cosa da fare era riuscire a stare in piedi. Adesso ci concentreremo sulla gara e vediamo domani come andrà.”