Ci siamo, il tanto atteso Gp d'Italia sta per arrivare: questo weekend al Mugello, andrà in scena la sesta tappa del Campionato del mondo Motogp.
A scaldare i motori su una delle piste più belle saranno i piloti delle tre classi: Moto3, Moto2 e Motogp, con la speranza di vedere sul podio più italiani possibili.
Intanto, una bella notizia sembra arrivare dal meteo, che per il fine settimana porterà sole su tutta la Toscana.

MOTO3 e MOTO2 - Per la Moto3 a darsi battaglia saranno Lorenzo dalla Porta reduce da un secondo posto a Le Mans, Nicolò Antonelli, Tony Arbolino, Andrea Migno, Celestino Vietti, Dennis Foggia e Romano Fenati. Tra di loro, quest'ultimo, è riuscito a vincere nella classe cadetta nel 2014, mentre Migno ha intascato la vittoria nel 2017.
Da tenere sott'occhio, però, sarà sempre il solito Aron Canet al primo posto nella classifica iridata, ma anche Jaume Masia.
Per la Moto2, invece, Lorenzo Baldassarri che sta facendo sognare gli italiani, dovrò rialzarsi dopo la brutta caduta di Le Mans, e quale momento migliore se non al Mugello?
Qui il marchigiano non ha mai vinto, ma ha ottenuto due secondi posti nel 2018 e 2016.
Insieme a lui, sono attesi anche l'alfiere dello Sky Racing Team VR46 Luca Marini, ma anche Simone Corsi, Andrea Locatelli e Mattia Pasini che continuerà a sostituire l'infortunato Khairul Pawi con il team Petronas e i rookie Enea Bastianini, Nicolò Bulega, Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi.

MOTOGP – Capitolo a parte, invece, per la Motogp, che al Mugello è attesa in una doppia veste: da un lato per l'italiano Valentino Rossi che qui ha vinto per ben 9 volte e che lo scorso anno è arrivato terzo in sella alla Yamaha, e dall'altro per Andrea Dovizioso e tutto il team Ducati, secondo nel 2018, e che quest'anno, insieme a Danilo Petrucci potrebbe dare una svolta interessante ad un podio tricolore.
Niente però è detto, dato che lo spagnolo Marc Marquez è pronto a metterci del suo per riuscire a far bene su una pista che non ama particolarmente, senza dimenticare anche Alex Rins, Maverick Vinales e Jorge Lorenzo che al Mugello ha vinto sette volte compreso lo scorso anno in sella alla Ducati.
Insomma, i colpi di scena non mancheranno, e neppure la bagarre.
Il granpremio d'Italia, verrà trasmesso in diretta su Sky Sport Motogp e per questa volta, sia le qualifiche che le gare verranno trasmesse in diretta anche su TV8. Di seguito tutti gli orari del weekend.

Programmazione Sky (dirette)

Venerdì 31 maggio 2019
ore 8:55 prove libere 1 Moto3
ore 9:50 prove libere 1 Motogp
ore 10:50 prove libere 1 Moto2
ore 13:10 prove libere 2 Moto3
ore 14:05 prove libere 2 Motogp
ore 15:05 prove libere 2 Moto2

Sabato 1 giugno 2019
ore 8:55 prove libere 3 Moto3
ore 9:50 prove libere 3 Motogp
ore 10:50 prove libere 3 Moto2
ore 12:30 qualifiche Moto3
ore 13:30 prove libere 4 Motogp
ore 14:10 qualifiche Motogp
ore 15:00 qualifiche Moto2

Domenica 2 giugno 2019
ore 8:35 warm up Moto3, Moto2 e Motogp
ore 11:00 gara Moto3
ore 12:20 gara Moto2
ore 14:00 gara Motogp

Palinsesto TV8 (diretta)

Sabato 1 giugno 2019
ore 12:30 qualifiche Moto3
ore 14:00 qualifiche Motogp
ore 15:00 qualifiche Moto2

Domenica 2 giugno 2019
ore 11:00 gara Moto3
ore 12:20 gara Moto2
ore 14:00 gara Motogp