Marc Marquez è stato ancora una volta vincitore in questa stagione 2019. Suo il gradino più alto del podio conquistato a margine di una gara dominata fin dall'inizio.
La sua domenica, senza dubbio, è stata facilitata dalle cadute di Andrea Dovizioso, Maverick Vinales, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, ma lo spagnolo, anche con i suoi diretti avversari in pista avrebbe comunque fatto una gara importante visti i risultai delle prove e delle qualifiche.
Con questa vittoria Marc aumenta il distacco in campionato sul Dovi a 37 lunghezze.

SULLA GARA – «Ho deciso di montare la gomma soft - dice a fine gara - perché sapevo che Quartararo sarebbe stato molto veloce alla fine, quindi ho deciso di spingere tanto fin dall'inizio cercando di non surriscaldare la gomma ma cercando di mantenere un ritmo costante e veloce. Devo ringraziare la Honda perché ha svolto un lavoro fantastico per tutto il weekend, abbiamo preparato bene la gara». 

SULL'INCIDENTE – Marquez ha parlato anche della caduta di Lorenzo che ha coinvolto anche Vinales, Dovizioso e Rossi: «Vedendo che erano caduti ho avuto una gara molto più facile, ma comunque è stata una gara dura, sapevo che Quartararo era molto forte con gomme usate. Viste le immagini di quanto è successo, penso sia stata soprattutto sfortuna perchè è una curva dove all'inizio è facile commettere questo tipo di errore che ha fatto Jorge perché prendi la scia degli altri ed è difficile fermare la moto. Spero che tutti e quattro stiano bene. Non sono contento di quanto è successo perchè è bello vincere lottando».