Dopo il quinto posto ad Assen, Franco Morbidelli è pronto a tornare in pista nel Gp della Germania, nona tappa in programma del Motomondiale 2019.
Al Sachsenring, l'alfiere del team Yamaha Petronas conquistò la vittoria nel 2017 quando militava nella classe Moto2, quindi anche quest'anno, visto anche il suo ottimo stato di forma fisica, potrebbe regalare una bellissima domenica al suo team.
Da considerare però, che per l'italiano, questa sarà la prima volta su questo tracciato con la motogp dato che lo scorso anno non aveva preso parte al granpremio a causa di un infortunio.

PAROLA DI FRANCO - ”E' stata una buona stagione fin'ora – dice in conferenza stampa - siamo stati forti e abbiamo dimostrato velocità, non siamo riusciti sempre ad ottenre gli obiettivi che c'eravamo posti in gara ma la velocità c'è, mi sto divertendo molto anche se dobbiamo migliorare.”
“Il Sachsenring – prosegue - è una pista dove sono sempre riuscito ad andare veloce, non so perchè. Però era la Moto2, quindi vediamo come andrà in Motogp. La Yamaha qui funziona bene e sono curioso di vedere come riuscirò ad andare su questa pista.”
Franco interviene poi parlando della Coppa del Mondo MotoE che partirà proprio dal Gp tedesco:”è un passo verso il futuro – conclude - a me piace ed è bello vedere piloti che non corrono più come Gibernau e De Angelis e che tornano a guidare e correre. Sarà bello, quindi, anche per lo spettacolo.”