Da quando si è infortunato ad un piede lo scorso anno nei test Motorland, Jorge Lorenzo non ha più vissuto un momento tranquillo. Si è fatto male spesso e ha raccolto davvero pochi risultati. Sulla pista di Assen si è procurato l’infortunio peggiore, con la frattura di una vertebra.

Se consideriamo, poi, che con la sua stessa moto Marc Marquez è leader del mondiale con dieci vittorie consecutive, mentre Lorenzo non è andato oltre l’undicesimo posto in gara, questo è sicuramente il momento più difficile della carriera del maiorchino.

Avrebbe dovuto essere un ‘dream team’ per Honda, quello di Marc Marquez e Jorge Lorenzo, con due dei più grandi piloti spagnoli, entrambi plurititolati, invece solo Marquez sta tenendo fede alle aspettative.

POSSIBILE IL RITIRO – Intanto nel paddock dalla gara del Sachsenring hanno cominciato a circolare le voci di un possibile ritiro. Del resto dopo tanti infortuni è difficile continuare a correre ad alti livelli, come richiede la MotoGP: lo abbiamo visto anche la scorsa stagione, quando Dani Pedrosa non è più stato lo stesso dopo il suo infortunio in Argentina e la successiva caduta a Jerez. 

Il responsabile del team HRC, Alberto Puig per il momento ha negato tutto. "Non so nulla. So solo che ha avuto l'incidente che ha avuto in Olanda, che ha una vertebra fratturata e l'unica cosa che speriamo è che torni il prima possibile, per ritrovare il feeling con la squadra e con moto. Siamo tutti qui per aiutarlo”, ha dichiarato Puig alla testata spagnola AS.

Con cinque titoli mondiali nel suo ruolino di marcia, Jorge Lorenzo è da sempre un protagonista di primo piano della MotoGP. E di sicuro non starà vivendo con tranquillità questo momento negativo. Ora affronterà un periodo di vacanza, che potrebbe costituire un momento ideale per decidere al meglio la strada da percorrere.

Intanto sul suo profilo Instagram il pilota maiorchino ha postato la foto che vedete in apertura, che lo ritrae sul divano, a guardare dalla tv il GP del Sachsenring. E pensare che proprio questa potrebbe essere la prospettiva futura (definitiva) per Lorenzo.