Stefan Bradl, tester Honda, è stato chiamato a rapporto dai giapponesi per sostuire Jorge Lorenzo nel Gp del Sachsenring dopo che il maiorchino si era infortunato ad Assen.
Il tedesco conosce molto bene la RC213V e, parlando a proposito di Lorenzo, pensa che una volta adattato potrà dare molto al team Honda.

“HA IL POTERE” - “Penso che Jorge abbia il potere e l'esperienza per dare a HRC una nuova direzione. – ha detto Stefan Bradl al giornale spagnolo Marca.com - Anche se credo che in questo momento debba soprattutto adattarsi. Per il futuro, però, ci sono alcune buone opportunità per lui. Penso che abbia il potenziale per riuscire a trovare il giusto feeling con la Honda perché ha molta esperienza derivata dagli anni trascorsi in altre Case motociclistiche.”

TANTA PRESSIONE – Bradl, sa anche che gli scarsi risultati di Lorenzo che in questa stagione ha ottenuto come miglior piazzamento l'undicesima posizione, derivano dalla tanta pressione che il maiorchino sente su di sé, aggravando ulteriormente un periodo non troppo felice:”ha molta pressione – ha proseguito - ma sta lavorando duramente ed è molto motivato a migliorare. Questi sono tempi molto difficili per lui, ma penso che tornerà ancora più forte. Adesso, dopo l'infortunio, ha bisogno di un po 'di tempo per riprendersi, spero che torni ancora più forte di prima.”