Mentre i piloti della Motogp sono in vacanza, c'è qualcuno che sta facendo gli straordinari, ovvero Dani Pedrosa che nella giornata di ieri e in quella di oggi è stato impegnato sul circuito austriaco di Spielberg per provare la KTM.

QUALI NOVITA'? - Per il samurai Pedrosa, che a causa di un infortunio alla clavicola ha dovuto saltare i primi test stagionali del campionato 2019, il mese di luglio è stato alquanto impegnativo.
A metà luglio, aveva testato la RC16 sul circuito di Brno e adesso su quello austriaco, segno che Ktm si sta preparando al meglio per le prossime due tappe in programma, che saranno proprio quella ceca e quella autriaca.

“OTTIMO LAVORO DA PARTE DEL TEAM” - In attesa di conoscere le impressioni dello spagnolo dopo queste giornate di test, in un'intervista a Catalunya Radio di metà luglio aveva detto:“come tester ho un lavoro diverso rispetto alle corse. Cerco di essere aggiornato con i problemi e le sensazioni che hanno i piloti, perché così quando tocca a me andare in moto so su cosa devo lavorare."
E nonostante Pol Espargarò e Johann Zarco abbiano atteso a lungo il rientro di Pedrosa, l'ex pilota Honda ancora non ha dei riscontri importanti, ma è convinto dell'ottimo lavoro che stanno portando avanti gli austriaci:"non posso parlare molto della moto, - aveva aggiunto - non posso dare indicazioni, ma posso dire che c'è da lavorare sodo e che il team sta facendo un ottimo lavoro, in particolare Pol, che guida molto bene."
Di certo, dopo i test fatti a Brno e a Spielberg Dani avrà capito qualche dettaglio in più della RC16 e chissà che in gara i due piloti Ktm non possano regalare qualche sorpresa.