Andrea Dovizioso conquista a Brno il secondo posto in classifica alle spalle di Marc Marquez e davanti a Jack Miller.
Una gara, quella del pilota Ducati, che forse non poteva andare meglio di così, dato il tempo instabile di tutto il weekend che ha portato la pioggia anche nel giorno della gara arrivando a rimandarla di quaranta minuti.
Dovizioso, continua così a mantenere il secondo posto anche nella classifica iridata alle spalle di Marc Marquez con 63 punti di distacco.

L'ANALISI DELLA GARA -Ho dato tutto dall'inizio, - ha detto a Sky -  fortunatamente sono riuscito a partire bene, mi sono messo nella posizione perfetta, Marquez aveva la morbida dietro e poteva andare da subito più forte, io sono riuscito a tener bene. La gomma però è calata e tutti abbiamo dovuto alzare i tempi. La Honda quest'anno è più competitiva nel rettilineo, mentre noi siamo ancora forti nel rettilineo, in accelerazione e in frenata ma manca ancora qualcosa. Peccato perchè vedevo al limite anche lui infatti stava anche per cadere però come al solito è riuscito a recuperare la moto e non posso che fargli i complimenti.”