Dopo la gara di ieri in Repubblica Ceca che ha visto la vittoria di Marc Marquez davanti ad Andrea Dovizioso e Jack Miller, i piloti della Motogp sono già tornati in pista, sempre a Brno per dei test importanti in vista della stagione 2020.
Tante sono infatti le novità che nella giornata di oggi, i piloti di Honda, Yamaha, Ducati, Suzuki, Aprilia e Ktm avranno da testare per sopperire alle varie problematiche riscontrate in questo campionato, ma soprattutto per pensare già ai prototipi 2020.

LAVORI IN CASA YAMAHA – E da Brno arrivano le prime notizie proprio da parte della Casa di Iwata, che in questa stagione 2019, ha riscontrato diverse problematiche sulla M1.
Valentino Rossi, che proprio ieri dopo la gara ha detto che da oggi inizierà il 2020 per la Yamaha, avrà da testare una moto ibrida dove ad essere messo in primo piano sarà il motore, ma non solo.
Dai box, arrivano le prime foto dell'M1 di Vale con il codone in carbonio diverso dal precedente per dare più aderenza al pilota, un posizionamento più arretrato e un nuovo telaio più affusolato.
A questi, come già detto, si aggiunge un primo prototipo del motore 2020 e anche alcuni aggiustamenti nell'elettronica.
Al momento, a girare con la Yamaha sono solo i due piloti del team Petronas Franco Morbidelli e Fabio Quartararo.