La Motogp torna in Italia per il Granpremio Octo di San Marino e Riviera di Rimini e oltre alla sfida che sicuramente si accenderà in pista a partire da venerdì 13, a buttare benzina sul fuoco è stato Giacomo Agostini, il 15 volte iridato campione di tutti i tempi, che in un'intervista a Sky Sport Motogp ha parlato dell'attuale situazione nel Campionato del Mondo Motogp.
Marc Marquez sta conducendo la classifica iridata con 78 punti di vantaggio su Andrea Dovizioso, risultando così inarrestabile per i suoi avversari.
“Quella di Misano – ha detto Agostinisarà una gran gara. Sarà una gran lotta e anche gli italiani potranno vincere, ma questi spagnoli ci danno un po' fastidio.”

“MARQUEZ UNO DEI GRANDI” - Agostini viene quindi “interrogato” sul fenomeno Marquez, ma è davvero così imbattibile o può essere raggiunto?
“Lo puoi battere una volta o due – dice - però durante l'arco dell'anno è difficile, è lui che prevale, su venti gare lui ne vince dieci e gli altri ne vincono due a testa. E' un grande talento, ha avuto questo dono di natura, è ancora molto giovane, furbo, bravo, astuto, ne ha di tutte quindi è uno dei grandi ed è giusto che sia così.”

IMPEGNO NEL SOCIALE – Giacomo Agostini, che venerdì sera a Milano ha preso parte alla Laureus F1 Charity Night, ha spiegato l'impegno della Fondazione Laureus, una onlus che da tanti anni si impegna a risolvere situazioni di disagio giovanile:”faccio parte di questa famiglia di 46 atleti provenienti da tutto il mondo. – spiega – l'intento è quello di far conoscere il nostro sport ai bambini bisognosi per dare loro un momento di gioia.”