La scia di Misano è arrivata fino ad Aragon con un mostruoso Marc Marquez che già dalla mattina ha siglato il giro veloce della giornata con un tempo sorprendente di 1:46.869.
Tempo che Maverick Vinales, nel pomeriggio, non è riuscito di certo ad eguagliare, pur portandosi alle sue spalle insieme ad altre due Yamaha, quella di Valentino Rossi e di Fabio Quartararo.

PRIMA GIORNATA - Sembra un'altra volta incalzato dalle M1 Marquez che però ha avuto una strategia diversa da tutti i suoi avversari. Dato che per domani il meteo ha dato pioggia al 100%, il pilota di Cervera al mattino ha cercato di fare subito il giro veloce, per poi lavorare sul passo gara al pomeriggio, quando è incappato anche in una caduta.
Il tempo della mattina potrebbe essere quindi falsato da un asfalto molto più freddo, lasciando tutto in sospeso per la giornata di domani e soprattutto per quella di domenica.

IN TOP TEN - La top ten della classifica dei tempi combinati, come non accadeva da molto, ha visto un miscuglio di piloti, con al suo interno almeno un alfiere dei principal team.
Oltre a Marc Marquez, Maverick Vinales, Valentino Rossi e Fabio Qartararo, i protagonisti di questa prima giornata sono stati Pol Espargarò che in sella alla KTM si è preso la quinta piazza, Jack Miller sesto e Cal Crutchlow settimo.
Hanno chiuso i primi dieci posti Andrea Dovizioso, ottavo, Joan Mir nono e Aleix Espargarò decimo.

FUORI DAI DIECI – Restano invece esclusi dalla top ten di questa prima giornata il pilota Suzuki Alex Rins, ma anche l'altro alfiere Ducati Danilo Petrucci, così come Jorge Lorenzo che in sella all'Honda non è riuscito ad andare oltre alla ventesima posizione.

La classifica de tempi combinati

Marc Marquez 1:46.869
Maverick Vinales 1:48.014
Valentino Rossi 1:48.071
Fabio Quartararo 1:48.117
Pol Espargarò 1:48.392
Jack Miller 1:48.442
Cal Crutchlow 1:48.450
Andrea Dovizioso 1:48.477
Joan Mir 1:48.641
Aleix Espargarò 1:48.704