Pole numero 61 in MotoGP, la nona in questa stagione, la numero 89 in carriera. Marc Marquez lascia il segno anche nelle qualifiche del Gran Premio di Aragon 2019. MM93 fissa il tempo sull'1:47.009, davanti a Fabio Quartararo che si ferma a soli tre decimi dal rivale, pagando un ritardo nell'ultimo settore. Terzo è Maverick Vinales a completare la prima fila, staccato di quattro decimi. Per Valentino Rossi sesto posto in griglia. Tutto facile per Marquez, mattatore assoluto delle prove. Il campione del mondo in carica ha inoltre un ottimo passo e non  è mai stato in difficoltà nonostante il tentativo finale di Quartararo. Vederlo quasi neanche festeggiare la pole dovrebbe far riflettere gli avversari sul momento di fiducia assoluta che sta vivendo.

CHE APRILIA - Da sottolineare la bella giornata per l'Aprilia con due piloti tra i primi 12. Alex Espargaro è addirittura 5°. Malissimo le Ducati ufficiali: Dovizioso è 10°, Petrucci 15°. Mentre Miller è riuscito a strappare il 4° posto con la Pramac. Pol Espargaro è stato protagonista di un brutto highside durante le FP4. Per quanto riguarda gli altri italiani, Morbidelli alla fine centra un ottavo posto mentre Bagnaia non è riuscito a entrare in Q1. In undicesima posizione c'è Iannone. Altra vittima illustre della Q1 è stato Rins, al comando dopo il primo giro, ma poco concreto nel momento decisivo forse anche per una errata valutazione della gomma posteriore. Un po' meglio Mir, nono.

LA CLASSIFICA UFFICIALE DELLA POLE