Al ‘The Room’ di Milano è stato presentato il Forward Racing Team che prenderà parte alla stagione iridata Moto2 2017. Nessun cambio nei box della scuderia capitanata dal manager Giovanni Cuzari: Luca Marini e Lorenzo Baldassarri continueranno a vestire i colori rosso-arancio in sella alle loro Kalex 2017. “Ovviamente, l´obiettivo è quello di vincere il Campionato del Mondo di Moto2 nel 2017 e nel momento in cui si è coinvolti nel mondo delle corse, l´obiettivo è sempre quello di vincere”, ha affermato il patron Cuzari durante la cerimonia presentata da Laura Barriales, nota modella e conduttrice televisiva nata in Spagna. I due piloti, una volta sul palco, hanno parlato della loro amicizia fuori dal circuito come membri della VR46; un rapporto fatto di grande rispetto e condivisione ma di rivalità in pista. Durante la presentazione è stata fatta una carrellata della stagione 2016 con le buone prove di Marini e di Baldassarri, autore di una grande vittoria al GP di San Marino.

DOMINA IL ROSSO - Cuzari ha sottolineato l’importanza dell’insieme, dello sforzo corale del gruppo formato dai due pioti e tutta la scuderia. “Avere un box con professionisti preparati è fondamentale”, ha ribadito il patron. Sul palco è intervenuto anche Alessio Salucci della VR46 che ha descritto le caratteristiche dei due piloti. “Per Baldassarri sarà un anno importante per arrivare ad alti livelli”, ha sottolineato ‘Uccio’, “Per Luca potrà essere la stagione buona per qualche buon risultato”. È stata sottolineata anche l’importanza della formazione nella VR46 Accademy del Dottoer e della collaborazione con il team Forward. Il patron ha parlato di questo filo doppio che lega il suo team con Valentino Rossi, nato molto tempo fa. “Il mio team è stupendo, è una famiglia allargata”, ha terminato Cuzari. Presente anche Federico Fuligni, corridore nel 2016 nei GP di Spagna, Italia e San Marino e questa stagione impegnato nell’europeo Moto2. Il finale è stato tutto per le livree della nuova Kalex con i colori che solo in parte si distaccano da quelli della passata stagione dove a dominare maggiormente adesso è il rosso.