Alex Marquez, Tom Luthi e Hafizh Syahrin si erano alternati in testa nelle tre sessioni di prove libere prima delle qualifiche ma, stamattina, a Motegi, la pole position è andato al quarto “incomodo”, il padrone di casa Takaaki Nakagami. 

BRAVO VIERGE - Il giapponese, in sella alla Kalex Idemitsu Honda Team Asia, ha mandato in visibilio i suoi tanti tifosi grazie al crono di 1’53”766 che gli ha consentito di conquistare il primo posto davanti a Marquez e alla sorpresa Xavi Vierge con la Tech3. I due spagnoli completano la prima fila mentre la seconda è caratterizzata da Pasini, Oliveira e Syahrin. La top ten è completata da Cortese, Schrotter, Simeon e Fernandes. 

ITALIANI DA RIVEDERE - Più indietro, in difficoltà con la pista umida, i due protagonisti della stagione ovvero Luthi (13esimo) e Morbidelli (15esimo). Bagnaia, 12esimo e Locatelli, 14esimo si sono difesi mentre Manzi naviga in 20esima posizione e ancora più indietro si sono piazzati Marini, Corsi e Baldassarri.