Avrebbe dovuto essere il primo rientro in pista della stagione per molti piloti della Moto2 e della Moto3, e i team pregustavano già di raccogliere dati utili per perfezionare le prestazioni in vista dell’esordio stagionale.

Ma il meteo si è messo per traverso: la pioggia ha vanificato il Day1 sul circuito spagnolo di Valencia. Era facile prevedere che il tempo avrebbe potuto essere poco favorevole, e infatti proprio per questo motivo alcuni team hanno preferito non partecipare, come il VR46 Sky Racing Team. Ma in molti hanno deciso, al contrario, di scendere in pista, per interrompere una lunga assenza.

Il test è iniziato alle 9:30 del mattino. Le categorie della Moto2 e della Moto2 sono state alternate in sessioni di 1 ora e 10 minuti e ciascuna delle classi ha avuto a disposizione un totale di tre sessioni durante il giorno. Ma la maggior parte dei piloti è rimasta nel box.

Moto2 - Solo Dominique Aegerter è sceso in pista. Lo svizzero del team Kiefer Racing, che ha vinto una gara in cui è stato squalificato l'anno scorso, ha osato iniziare a girare sul bagnato e ha percorso un totale di 26 giri di pista di Valencia, con il miglior tempo di 1: 51.344.
Il test ufficiale del nuovo costruttore del telaio NTS nella categoria intermedia con il team RW Racing dovrà aspettare fino a domani. Joe Roberts e Steven Odendaal sono i piloti incaricati di testarlo.
Domani molta attesa anche per il ritorno in pista di Jorge Navarro: il pilota del Federal Oil Gresini Moto2 lo scorso anno ha completato una stagione discreta che si è conclusa con una caduta e conseguente infortunio, e ha trascorso l'inverno recuperando dall'incidente patito alla mano destra.
Da tenere d’occhio anche lo spagnolo Xavi Vierge (Dynavolt GP intatto), Hector Barbera (Pons HP40) e Isaac Viñales (squadra SAG).

Moto3 - Nessuno è uscito in pista durante la prima sessione. Nel secondo turno, solo Fabio Di Giannantonio (Del Conca Gresini Moto3), Phillip Oettl (Sudmetal Schedl GC Racing) e Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse) hanno affrontato l'asfalto bagnato di Valencia.

Nella terza sessione si è presentato invece soltanto il romano del team Gresini, impostando un tempo di 1:48.384 su un totale di 21 giri.

Niccolò Antonelli (Squadra Corse SIC58) ha preferito rimandare a domani.