Alex Marquez, alfiere del Team EG 0,0 Marc VDS ha dimostrato di essere in ottime condizioni di forma nelle qualifiche della Moto2 in Texas. Lo spagnolo si è preso la prima pole position della stagione, grazie ad un tempo di un decimo più basso rispetto a quello di Sam Lowes (Swiss Innovative Investors): quest’ultimo, tornato quest’anno nella categoria di mezzo dopo l’esperienza in MotoGP, è stato l’unico pilota capace di contrastrarlo, chiudendo però al secondo posto.

PASINI COSTANTE - Il leader della classifica generale, Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) è stato l’altro pilota ad abbattere il muro dei 2 minuti e 11 secondi, fermando il cronometro sui 2’10”993 nell’ultima fase delle qualifiche. Un tempo che gli ha permesso di conquistare la terza posizione e che fa ben sperare in vista della gara, considerando l’ottimo ritmo che è stato in grado di tenere durante le sessioni di prove. 

BAGNAIA E MARINI AL TOP - Francesco Bagnaia (SKY Racing Team VR46) partirà dalla quarta posizione, il pilota italiano è stato costantemente tra i primi sei durante tutta la sessione e ha provato ad agguantare la prima fila nel suo ultimo giro, ma un errore glielo ha impedito. Joan Mir, campione del mondo della Moto3 nel 2017, è stato ancora una volta il cookie più veloce della giornata, chiudendo in quinta posizione davanti ad un ottimo Luca Marini. Più indietro il dominatore della prima giornata di prove, Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo), solo dodicesimo.