Nelle qualifiche del GP di Aragon il più veloce è Brad Binder: il portacolori del team Red Bull KTM Ajo beffa gli avversari all’ultimo e conquista la sua prima pole position nella classe intermedia.

In prima fila con lui prenderà il via Marcel Schrotter, portacolori del team Dynavolt Intact GP, secondo a 74 millesimi, e Jorge Navarro, alfiere del Federal Oil Gresini Moto2, terzo ad un decimo.

Quarto tempo in qualifica per Francesco Bagnaia: il portacolori dello SKY Racing Team riesce a conquistare la seconda fila con il quinto tempo a soli 126 millesimi da Binder. Giornata no, invece, per il suo primo rivale in campionato: Miguel Oliveira, alfiere del Red Bull KTM Ajo Team, è soltanto diciottesimo. Il portoghese paga quasi 9 decimi dal detentore della pole e compagno di squadra.

A fianco di Bagnaia scatterà Alex Marquez, quarto nonostante una caduta senza conseguenze. Chiude la seconda fila Mattia Pasini: il portacolori dell’Italtrans Racing Team precede Fabio Quartararo, che partirà dalla settima casella.

GLI ALTRI ITALIANI – In terza fila troviamo Lorenzo Baldassarri e Simone Corsi, mentre a chiudere la top ten c’è Luca Marini, staccato di quasi mezzo secondo da Binder.

Andrea Locatelli è sedicesimo, Stefano Manzi ventiduesimo dopo una caduta senza conseguenze. Più attardato Federico Fuligni, trentaduesimo.

Qui i tempi delle qualifiche.