Nicolò Bulega dovrà saltare il Gp del Texas: il pilota dello Sky Racing Team VR46, che da quest'anno è passato alla categoria Moto2, da tempo soffre della sindrome compartimentale al braccio destro e sarà quindi sottoposto ad intervento chirurgico.

A PRESTO - Dopo la bella qualifica dell'italiano durante il Gp dell'Argentina in cui si era schierato in nona posizione in griglia, durante la gara, a causa del dolore all'avambraccio era stato costretto a rientrare ai box quando mancavano 5 giri alla fine.
Da qui è arrivata quindi la decisione di ricorrere all'intervento chirurgico per sopperire al problema e permettere a Bulega di poter proseguire al meglio la stagione appena iniziata.
Il pilota, hanno detto dallo Sky Racing Team VR46, non verrà sostituito per il Gp di Austin, quindi c'è la possibilità che già al rientro in Europa, previsto per il 5 maggio con il Gp di Jerez de la Frontera, Nicolò possa riprendere il suo posto e tornare a correre.
Con un post su Instragram il numero 11 dell'Academy di Valentino Rossi ha voluto annunciare ai suoi tifosi la notizia:”purtroppo martedì dovrò operarmi al braccio destro e sono costretto a saltare Austin. Lavorerò duramente, ci vediamo a Jerez.”