Si chiude con il segno più in favore di Brad Binder la prima giornata di prove libere del weekend di Assen.
Il pilota del team Ktm Ajo è riuscito a strappare il primo posto all'australiano Remy Gardner sul finale delle Fp2.
In questa prima giornata gli italiani non hanno brillato ma Luca Marini e Lorenzo Baldassarri sono comunque riusciti ad entrare nelle prime dieci posizioni della classifica.

PROVE LIBERE UNO – Le prove libere della mattina per la classe di mezzo non sono state particolarmente avvincenti, e anzi, hanno regalato attimi di paura con il bruttissimo incidente tra Stefano Manzi e Dimas Ekky Pratama che è caduto perdendo anche i sensi.
Il turno è stato così fermato per riuscire a prestare le prime cure al pilota indonesiano trasportato poi in ospedale con un trauma cranico commotivo.
Una volta ripartito il turno, è stato Sam Lowes a risultare il più veloce con un tempo di 1:38.151 seguito da Lorenzo Baldassarri che è sembrato aver ritrovato il giusto feeling con la moto.
Terzo tempo, invece, per Jonas Folger militante al team Petronas come sostituto di Pawi.
Lo spagnolo in vetta alla classifica iridata Alex Marquez, si è dovuto accontentare del quinto piazzamento, mentre tra gli italiani, oltre a Baldassarri, è stato solo Fabio Di Giannantonio ad entrare nella top ten.

PROVE LIBERE DUE – Nelle Fp2, invece, si è avuto uno stravolgimento della classifica rispetto alle libere della mattina: il più veloce è stato Brad Binder seguito da Remy Gardner e Sam Lowes che da primo è passato terzo.
Tra gli italiani, Luca Marini, settimo, è stato il migliore in pista seguito da Lorenzo Baldassarri.
Anche il capolista della classifica mondiale Alex Marquez ha continuato a perdere le posizioni passando da quinto a nono.
Il weekend è però soltanto all'inizio e ancora c'è tempo per riuscire ad entrare nella Q2 e fare bene le qualifiche in vista di domenica.
Intanto, Pratama è stato dichiarato unfit per tutto il weekend e Stefano Manzi è stato richiamato dopo l'incidente: ci sarà da capire se il pilota verrà penalizzato.

La classifica dei tempi combinati:

Brad Binder 1:37.398
Remy Gardner 1:37.530
Sam Lowes 1:37.592
Marcel Schrotter 1:37.685
Jorge Navarro 1:37.687
Thomas Luthi 1:37.694
Luca Marini 1:37.716
Lorenzo Baldassarri 1:37.801
Alex Marquez 1:37.864
Jorge Martin 1:37.872