Al termine delle qualifiche della Moto2 a Assen, il verdetto restituito dal cronometro sancisce la prima pole position in carriera per il ventunenne Remy Gardner, figlio del campione del mondo della classe 500. L’alfiere del team Onexox Tkkr Sag ha stampato il crono di 1:36.572, relegando Brad Binder in seconda posizione a 0,110. Per Brad Binder è comunque un ottimo risultato, perché mancava la partenza in prima fila dalla fine della scorsa stagione.

LA PROGRESSIONE DI GARDNER - A completare la prima fila è Xavi Vierge: proprio il portacolori del team  EG 0,0 Marc VDS è apparso l’uomo da battere in Q2 dopo essere riuscito a siglare il miglior tempo nelle prime fasi. Poi è stato Binder ad andare al comando della tabella dei tempi, mentre Gardner iniziava a trovare pian piano il suo ritmo.

Negli ultimi cinque minuti l’australiano era addirittura all’undicesimo posto, poi il ventunenne "figlio d’arte” ha iniziato a siglare giri sempre più veloci, portando il suo vantaggio a più di un decimo quando la posizione della pole sembrava fissata.

Gardner è il primo polesitter australiano della classe di mezzo dal 2005: l’ultimo era stato Casey Stoner a Phillip Island, quando era ancora la 250.
Il leader del campionato Alex Marquez partirà dalla P4 ad Assen, e a fianco a lui prenderanno il via Sam Lowes e il rookie della Moto2 Fabio Di Giannantonio, che partirà dalla seconda seconda fila consecutiva dopo un P5 a Barcellona.

GLI ALTRI ITALIANIEnea Bastianini ha siglato il nono crono, a poco più di mezzo seconda da Remy Gardner, mentre Andrea Locatelli aprirà la quarta fila, con al suo fianco Luca Marini, che ha siglato esattamente lo stesso crono del pilota dell’Italtrans Racing Team.
Più attardato Lorenzo Baldassarri, che pure aveva siglato il miglior crono nel primo turno di qualifiche, e che conclude la giornata al sedicesimo posto, a 8 decimi dalla vetta; diciottesimo crono per Nicolò Bulega, ventunesimo per Stefano Manzi, che precede Marco Bezzecchi. Simone Corsi ha siglato soltanto il ventiseiesimo tempo.

Qui i tempi delle qualifiche della Moto2.