Prima giornata nel segno della KTM quella della Moto2 a Spielberg che ha visto il pilota Brad Binder dominare nelle Fp2 e portarsi a casa il tempo più veloce della giornata registrato in 1:29.029.
Binder ha così stracciato il record di Johann Zarco mettendosi anche al riparo dalla pioggia prevista per domani.
Per gli italiani in pista, dall'Austria arrivano notizie contrastanti con Enea Bastianini, Luca Marini, Mattia Pasini e Lorenzo Baldassarri che sono riusciti ad accaparrarsi un posto nella top 14 in vista delle qualifiche di domani, ma anche con molti assenti tra i quali Fabio Di Giannantonio, Nicolò Bulega e Marco Bezzecchi.
La prima giornata ha regalato anche una posizione flop in classifica per il leader del mondiale Alex Marquez, che in caso di pioggia, domani, dovrà passare dal Q1.

IL RESOCONTO DELLA GIORNATA – La Ktm di Brad Binder, nel granpremio di casa, ha già fatto sentire la voce in questa prima giornata, con il sudafricano che è riuscito a stracciare il record della pista di Johann Zarco.
Ottimo tempo anche per il giapponese Nagashima, secondo davanti a Thomas Luthi e Jorge Navarro.
Quinta piazza invece per il rookie Enea Bastianini, che dopo il terzo posto a Brno sta continuando a lavorare molto bene al box Italtrans in vista della gara di domenica.
Tra gli italiani, anche l'alfiere dello Sky Racing team VR46 Luca Marini è riuscito ad entrare nella top ten, velocissimo nel T1 ma con ancora qualche settore da rivedere in vista di domani.
Luca si è piazzato in nona posizione alle spalle di Augusto Fernandez, Iker Lecuona e Marcel Schrotter.
Molto più attardato, invece, il suo compagno di team Nicolò Bulega che è riuscito a concludere la giornata in diciannovesima posizione.
Peggio di lui sono stati però Stefano Manzi, Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi rispettivamente 23esimo, 24esimo e 25esimo.
Coloro che invece sono riusciti a strappare un pass importante per il Q2 sono stati Mattia Pasini, dodicesimo che ricordiamo corre con una spalla infortunata e Lorenzo Baldassarri, tredicesimo.
Il leader del mondiale Alex Marquez, non è riuscito invece a piazzarsi tra i prmi quattordici, anche se non ha tentato l'attacco al tempo.
Per domani, però è prevista pioggia, quindi se così fosse per lui sarà difficile riuscire ad entrare in Q2 in modo diretto.