1 di 2

La gara della Thailandia della Moto2 ha regalato la prima vittoria stagionale a Luca Marini (Sky Racing team VR46) che è stato seguito in classifica da Brad Binder e Iker Lecuona.
La classifica mondiale è stata rivoluzionata: se Alex Marquez continua a restare in vetta, in seconda posizione si è portato Augusto Fernandez, mentre Jorge Navarro che era secondo è scivolato quinto.
Inoltre, Marini è diventato l'italiano con il miglior risultato nella classifica generale (è sesto) andando a “scalzare” Lorenzo Baldassarri, adesso settimo.
Di seguito le pagelle della gara di Buriram:

LUCA MARINI 10 e lode
La gara di Luca è stata perfetta e il pilota italiano è stato bravissimo a mantenere la calma pur rimanendo primo per quasi tutti i giri a disposizione. Una vittoria così non può che risollevare gli animi di una stagione non proprio al top e fa ben presagire per il futuro.

BRAD BINDER 9
Il pilota sudafricano ha portato ancora una volta la KTM sul podio. Di sicuro sta dimostrando che il prossimo anno in Motogp saprà essere veloce, ma intanto dispiace che dal 2020 la Casa austriaca non sarà più in Moto2. Con questi risultati a maggior ragione.

IKER LUCUONA 8
Una stagione fatta di alti e bassi per lui, ma in Thailandia è tornato sul podio (il secondo in carriera). Ci voleva che KTM annunciasse il ritiro dalla classe di mezzo perchè i suoi piloti si svegliassero?

AUGUSTO FERNANDEZ 7
Dopo la caduta ad Aragon Augusto Fernandez ha lottato con tutte le sue forze per riuscire a stare davanti a Marquez e guadagnare punti utili per la lotta al mondiale. E c'è riuscito. Avanti così fino alla fine della stagione.

1 di 2