Il gioco di squadra è la chiave vincente della prima fila targata Sky Racing Team VR46 al GP d’Italia: sulla pista del Mugello, Romano Fenati conquista la seconda pole della stagione. Il giovane azzurro stacca un ottimo 1.57.289 che gli vale il primato. A coronare un risultato incredibile per tutto il team, il secondo posto di Andrea Migno, che oggi ottiene il suo miglior piazzamento di sempre in qualifica.

"Conquistare la pole al GP d’Italia, su una pista che amo moltissimo e davanti a tutti i nostri tifosi è davvero un’emozione rara", così esordisce Romano Fenati dopo aver spuntato la pole positon sul tracciato del Mugello.

"La strategia è stata perfetta, ho azzeccato i tempi giusti e ho staccato un gran tempo. Grazie a tutto il team: abbiamo fatto uno step importante rispetto a ieri e questo risultato è per loro. Dividere questa gioia con Andrea è qualcosa di unico", conclude Fenati.

"Fino ad oggi il mio miglior risultato in qualifica era un tredicesimo posto", aggiunge Andrea Migno. "Ora mi trovo alle spalle del mio compagno, in prima fila al GP d’Italia. Sono davvero felice: il team ha fatto un lavoro incredibile e grazie a Romano sono riuscito a fare questo tempo nel mio ultimo tentativo. E’ stato un gioco di squadra".