“È stata una giornata molto positiva”, ha detto Fenati parlando del secondo giorno di test a Valencia. Si è trattato della prima uscita annuale per il Marinelli Rivacold Snipers Team impegnato nei test privati Moto3 a Valencia. Il vero protagonista della giornata d'apertura è stato il forte vento. Ma il pilota ascolato ha potuto togliersi un po' di "ruggine" di dosso il secondo giorno: Fenati, eccetto i test sulla stessa pista a fine 2016, era fermo da mesi.

“Peccato non aver potuto sfruttare entrambe le giornate". aggiunge l'ascolano. Ma il primo giorno di prove "le condizioni erano proibitive a causa del vento forte. Abbiamo preferito preservare le forze e la moto ed è andata bene. Nel secondo giorno le cose sono andate decisamente meglio: "Abbiamo lavorato bene sulla moto e adesso possiamo solo migliorarci. Continueremo a Jerez nei prossimi test”, spiega Fenati. Il portacolori Snipers si è concentrato sulla sua nuova moto e ha cercato il feeling con la squadra. Nonostante sia stata una giornata di studio, ha ottenuto il terzo crono chiudendo il suo miglior giro in 1:40.106. Nessuno dei piloti presenti si è avvicinato al record della pista, più basso di un secondo.