La prima sessione di prove del Gp austriaco è caratterizzata dalla pista resa umida dalla pioggia scesa in nottata. Il più veloce è stato il leader di campionato, Joan Mir con la Honda del Team Leopard (1’37”549), seguito da Aron Canet (Estrella Galicia 0,0) a 3 decimi e dalla rivelazione di queste ultime gare, Marcos Ramirez, terzo a 4 decimi.

ITALIANI OK - Chiudono la top five Bo Bendsneyder, quarto con la KTM Red Bull Ajo e Enea Bastianini: il romagnolo, alfiere Honda Estrella Galicia 0,0 sembra in netto recupero rispetto alle recenti prestazioni, piuttosto opache. Lo scorso anno, in Austria, il “Bestia” chiuse al terzo posto e questa prestazione fa ben sperare in vista della gara di domenica.

FENATI LONTANO - Per quanto riguarda gli altri italiani, Fabio Di Giannantonio (Gresini) è ottavo seguito da Nicolò Bulega (Sky Racing VR46) mentre Bezzecchi e Arbolino centrano due ottimi risultati (dodicesimo e tredicesimo). Più lontano Romano Fenati, secondo in campionato e stamattina solo diciottesimo.