Bellissima notizia per la sfortunata Maria Herrera ex pilota del team Agr, che per il Gp di Phillip Island è stata chiamata dal team Aspar in sostituzione di Albert Arenas. La pilota spagnola, avrebbe dovuto approdare in Giappone insieme a tutti gli altri piloti della Moto3, ma sfortunatamente il team Agr con il quale correva, per motivi economici ha deciso di ritirarsi dopo il Gp di Aragon. Così la Herrera è rimasta a piedi, ma alcuni giorni fa ha ricevuto la bella notizia da parte del team Aspar di Moto3 che l'ha convocata sia per quanto riguarda il gran premio australiano, che per la Malesia.

UNA BELLA NOTIZIA – Questa buona nuova è quindi rimbalzata dal Giappone fino ad arrivare in Spagna: “Sono felicissima di poter correre con il Team Aspar – ha detto Maria – ho sempre sognato di poter approdare in una buona squadra e Alvaro Bautista mi ha sempre parlato bene del team di Jorge Martinez Aspar.”  Per la Herrera sarà una nuova esperienza e un banco di prova importante dato che con Agr correva con una KTM, mentre in Australia sarà in sella ad una Mahindra.

SU UNA DELLE PISTE PIU' BELLE - “Non conosco la moto – ha proseguito la Herrera – ma spero di adattarmici in fretta. In allenamento utilizzo un mezzo simile come telaio e questo mi aiuterà dato che solitamente sono veloce in curva. Per me Phillip Island è una delle piste più belle del Mondiale e nel mio primo anno sono arrivata ottava in qualifica e undicesima in gara. Nel 2016 ero in lotta per le posizioni di vertice, per cui penso sia una bella opportunità.