Sulla pista di Aragon il GP della Moto3 è stata una gara trionfale per Jorge Martin: il pilota del team Del Conca Gresini ha raccolto il successo al MotorLand dopo aver condotto una gara in solitaria. Il campionato però resta aperto e i punti di distanza dal suo rivale, Marco Bezzecchi ora sono tredici: il pilota del team VR46 Academy si è reso infatti autori di un recupero magistrale. Bezzecchi è scattato infatti dalla diciottesima casella in griglia, dopo essere stato penalizzato di 12 posizioni per aver rallentato durante le qualifiche.

Partito in pole, Martin aveva già 1.6 di vantaggio sui suoi rivali alla fine del primo giro. Al quinto passaggio Bezzecchi era già secondo, ma Jorge Martin era ormai lontano.

A quel punto la battaglia per la seconda posizione ha visto protagonisti Bastianini, Fabio Di Giannantonio, Albert Arenas e Marcos Ramirez, con Bezzecchi che in qualche fase della gara è scivolato in nona posizione per poi chiudere secondo.

LA LOTTA PER IL PODIO - Bella rimonta anche per Enea Bastianini, pure lui colpito dalla penalizzazione per aver rallentato in qualifica: dalla terza posizione in griglia è scattato invece dalla quindicesima, e la strada per il podio è stata molto dura. Bastianini chiuderà terzo, conquistando 16 punti importanti per il quarto posto iridato.

Davanti a lui in classifica iridata c’è Fabio Di Giannantonio, che ha provato a salire sul podio ma ha chiuso quarto.

A completare la top5 c’è Marc Ramirez che precede poi Tatsuki Suzuki.

Gli altri italiani - Caduta per Niccolò Antonelli dopo una bella gara iniziata dal fondo del gruppo. Andrea Migno è dodicesimo davanti a Lorenzo Dalla Porta e Nicolò Bulega. Tony Arbolino chiude di poco fuori dalla zona ponti. Più attardati Stefano Nepa e Dennis Foggia.

Qui l’ordine d’arrivo della Moto3.