La Spagna della Moto3 fa la voce grossa in Australia. A chiudere in testa la prima giornata di prove è stato Aaron Canet (Honda - Estrella Galicia 0,0) che nella seconda sessione di libere ha stabilito un 1’37”285 in grado di portarlo in vetta. Alle sue spalle, il leader della classifica, Jorge Martin (Honda - Del Conca Gresini), lontano meno di un decimo da lui. A chiudere la tripletta iberica, ecco la sorpresa Ramirez (KTM - Bester Capital Dubai), che si piazza terzo con un tempo simile a quello di Martin. 

OK DALLA PORTA - Marco Bezzecchi, che nell’ultimo round è tornato in piena corsa per il titolo mondiale, ha portato la sua KTM del Team PruestelGP in quarta piazza, a poco meno di due decimi da Canet e ad un soffio dal primo rivale in classifica, Martin. Rodrigo completa la top five di giornata, seguito dall’altro azzurro Lorenzo Dalla Porta (Honda - Leopard Racing), da McPhee e Sasaki. A chiudere i primi dieci, anche Tony Arbolino e Enea Bastianini, entrambi su Honda e a circa sei decimi di distacco dal leader.

DIGGIA INDIETRO - Gli altri azzurri? Yari Montella, che sostituisce l’infortunato Antonelli sulla Honda della SIC58 Squadra Corse è 17esimo, davanti a Dennis Foggia a Andrea Migno (21esimo) e ad un Fabio Di Giannantonio in lizza per il titolo ma nettamente in difficoltà in questa prima giornata, visto che si ritrova ad oltre un secondo e mezzo di distacco da Martin e Bezzecchi. Vietti Ramus è 25esimo, Nepa 28esimo.