Giovani, determinati e ambiziosi. Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus, i due piloti titolari dello Sky Racing Team VR46 per la Moto3 nel 2019, hanno deciso di trasferirsi a Pesaro per seguire al meglio allenamenti e preparazione nell'Academy VR46 di Tavullia.

QUANDO - Al momento Celestino, classe 2001, ha già fatto i bagagli. Continuerà a frequentare la quarta dell'Istituto Tecnico Birago di Torino cercando di fare il possibile per terminare gli studi; in questo semestre dovrà anche fare uno stage che seguirà al mattino. Dennis, anche lui 2001, ha lasciato gli studi e seguirà solamente delle lezioni di inglese. Molto legato alla famiglia, il pilota che vive nei pressi dei Castelli Romani, si trasferirà i primi giorni di febbraio, subito dopo la presentazione ufficiale del Team, prevista a Milano venerdì 1 febbraio

SCELTA PERSONALE - Non c'è stata pressione da parte del team per il trasferimento, anzi è stata una decisione arrivata dai piloti, naturalmente molto apprezzata perché fondamentale nella gestione degli allenamenti e degli spostamenti. Vivranno in due soluzioni separate, da soli. I genitori di Vietti vivono a Torino, quelli di Foggia hanno un'attività a Roma.

OBIETTIVI - Dennis ha visto sfumare – in favore di Jaume Masia – il titolo di miglior rookie 2018 nell'ultima gara di Valencia ma ha accumulato esperienza su tutte le piste, quello che dovrà fare Vietti Ramus. Celestino ha sostituito Nicolò Bulega (passato ora in Moto2) nelle ultime quattro gare della stagione scorsa centrando un podio a Phillip Island. Le premesse per fare bene ci sono tutte.