Bagarre e tanti sorpassi sono stati gli ingredienti principali della Moto3 del campionato del Mondo.
Ad aggiudicarsi il successo, in una sfida che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino al traguardo finale è stato uno strepitoso Marcos Ramirez che ha conquistato la sua prima vittoria in Moto3.
Oltre che di sorpassi, però, quella andata in scena a Barcellona è stata anche una gara di tante cadute e problemi tecnici che hanno messo ko Lorenzo Dalla Porta, Tony Arbolino e Jaume Masia tra i pretendenti al titolo.

LA GARA – Come sempre una gara ricca di colpi di scena dove le forti emozioni non sono mancate e dove, come sempre si è deciso tutto all'ultimo giro: e se Marcos Ramirez del team Leopard Racing è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, il secondo posto di Aron Canet conferma l'importante lavoro che lo spagnolo sta facendo insieme al team capitanato da Max Biaggi che esce da Barcellona sempre più al comando della classifica iridata.
Ma oggi in Catalunya, dopo tanta sfortuna per i piloti azzurri con il ritiro di Dalla Porta e Arbolino a causa di problemi tecnici, c'ha pensato Celestino Vietti Ramus (Sky Racing Team VR46) a firmare il terzo gradino del podio con un incredibile sorpasso all'ultima curva su Alonso Lopez. 
Da segnalare, insieme a quella di Celestino partito 21esimo e arrivato terzo, anche la bella rimonta del suo compagno di team Dennis Foggia, partito trentesimo e arrivato quinto alle spalle di Alonso Lopez.
Bene anche Romano Fenati, settimo e Niccolò Antonelli, undicesimo, che in pista ha avuto diversi problemi durante i sorpassi con gli avversari mentre si stava giocando i posti alti della classifica. 

La gara:
Marcos Ramirez
Aron Canet
Celestino Vietti Ramus
Alonso Lopez
Dennis Foggia
Ai Ogura
Romano Fenati
Ayumu Sasaki
Ryusei Yamanaka
Jakub Kornfeil

 

Classifica: Canet 103, Dalla Porta 80, Antonelli 75, Vietti Ramus 66, Masia 65, Arbolino e Toba 51