Sono partite a rilento le prove libere del venerdì per la Moto3, con i tempi che hanno iniziato a scendere notevolmente soltanto a partire dagli ultimi minuti delle Fp1.
Per aprire di più il gas, i pilotini della classe cadetta hanno aspettato però le Fp2 andate in scena alle 13:00, quando, a fare il tempo migliore dell'intera giornata, portandosi al comando della classifica dei tempi combinati è stato Jakub Kornfeil in 1:41.782.
Bello però il terzetto di piloti italiani che ha seguito Kornfeil in classifica con Arbolino, Antonelli e Fenati.

PROVE LIBERE 1 – Alle 9:00 di mattina, con pista poco gommata e temperatura fresca, i pilotini della Moto3 hanno fatto fatica ad abbassare i tempi e girare veloce.
E se nelle battute iniziali gli italiani sono riusciti a ricoprire le posizioni più alte , a fine turno il più veloce è stato il numero 79 dell'Honda team Asia Ai Ogura che ha girato in 1:42.738.
A portargli fortuna sarà stata anche la bellissima livrea old school che il team Asia ha voluto portare ad Assen per onorare i 60 anni del reparto corse Honda.
Carena grigia con cupolino rotondo che ha ricordato la RC143, ovvero la prima Honda a correre nel 1960 in 125cc.
Ma tornando alla classifica parziale delle FP1, a piazzarsi per primo tra gli italiani è stato Romano Fenati arrivato quarto alle spalle di Marcos Ramirez e Jakub Kornfeil.
Buono, per iniziare il weekend, anche il quinto posto di Lorenzo Dalla Porta e il nono posto di Tony Arbolino, mentre Dennis Foggia è arrivato undicesimo seguito dalla doppietta del team Sic58 Squadra Corse con Tatsuki Suzuki e Niccolò Antonelli.

PROVE LIBERE 2 - Ma è stato soltanto nelle Fp2 che si è decisa la prima classifica ufficiale della giornata che ha incoronato Jakub Kornfeil il più veloce del venerdì.
Dietro di lui si è messo in fila un bel terzetto tutto italiano con Tony Arbolino, Niccolò Antonelli e Romano Fenati.
La vera rivelazione del pomeriggio è però Celestino Vietti Ramus arrivato sesto alle spalle di Gabriel Rodrigo: per l'italiano è la prima volta sul circuito olandese e a vedere dalle premesse sembra proprio che da qui a domenica avrà modo di migliorarsi ancora.
Bene anche Lorenzo Dalla Porta (undicesimo), che è riuscito ad entrare nelle quattordici posizioni disponibili per la Q2.

LA classifica della giornata:

Jakub Kornfeil 1:41.782
Tony Arbolino 1:41.880
Niccolò Antonelli 1:41.893
Romano Fenati 1:41.896
Gabriel Rodrigo 1:41.979
Celestino Vietti 1:42.037
Darryn Binder 1:42.058
Kaito Toba 1:42.086
Ai Ogura 1:42.134
Marcos Ramirez 1:42.316