Pista ok a Silverstone per la prima giornata di prove libere delle tre classi. Il nuovo asfalto è stato promosso da tutti i piloti e in Moto3 il più veloce della giornata è stato l'italiano Tony Arbolino con un tempo di 2:12.008 conquistato nelle prove libere della mattina e che, nel pomeriggio, nessun pilota è stato capace di eguagliare.
Si apre con un segno decisamente positivo, quindi, il weekend britannico per gli italiani in pista.

TEMPI COMBINATI DELLA GIORNATA – Non solo il portacolori italiano del team Snipers, infatti, ma anche il leader del mondiale Lorenzo Dalla Porta è riuscito ad ottenere un ottimo piazzamento conquistando la terza posizione alle spalle di Arbolino e Arenas.
A rientrare nella classifica dei tempi combinati è stato anche l'alfiere del team CIP Darryn Binder, mentre in quinta posizione si è piazzato il giapporiccionese del team Sic58 Squadra Corse Tatsuki Suzuki.
Per restare in tema di italiani, l'ottavo miglior tempo lo ha conquistato invece Romano Fenati che si è posizionato dietro ad Aron Canet (Max Racing team) e al giapponese Kaito Toba.
Nella top fourteen bellissimo il decimo posto di Stefano Nepa (Reale Avintia Arizona 77) davanti a Niccolò Antonelli, Ayumu Sasaki, Andrea Migno e John McPhee.
Grandi assenti di questa prima giornata, i due piloti del team Sky Racing team VR46 Dennis Foggia (ventitreesimo) e Celestino Vietti Ramus( ventottesimo), ma anche Jaume Masia (diciottesimo) e Marcos Ramirez (diciannovesimo).

La classifica

Tony Arbolino 2:12.008
Albet Arenas 2:12.224
Lorenzo Dalla Porta 2:12.252
Darryn Binder 2:12.287
Tatsuki Suzuki 2:12.415
Aron Canet 2:12.652
Kaito Toba 2:12.682
Romano Fenati 2:12.689
Jeremy Alcoba 2:12.703
Stefano Nepa 2:12.740