Inizia nel segno di Tatsuki Suzuki il venerdì mattina di prove libere della Moto3 per poi proseguire, nel pomeriggio, con il miglior tempo nelle Fp2 e dell'intera giornata di Andrea Migno che ha beffato il giapporiccionese negli ultimi secondi a disposizione.
I tempi di oggi saranno molto utili in vista delle Fp3 di domani in quanto il meteo ha promesso pioggia e la classifica dei tempi combinati di oggi potrebbe mandare i pilotini della Moto3 direttamente in Q2.

COME E' ANDATA - Andrea Migno, che proprio ieri ha annunciato la firma del nuovo contratto per il 2020 che lo vedrà in sella alla Ktm dello Sky Racing VR46 insieme a Celestino Vietti Ramus, si è lanciato nell'ultimo giro utile di questo primo giorno di prove libere riuscendo a guadagnare un 1:58.566 e scavalacando il best score di Tasuki Suzuki di 1:58.652.
Il giapporiccionese del team Sic58 Squadre Corse, dopo la vittoria a Misano è apparso molto in forma tanto da essere stato il più veloce delle Fp1 e per poco anche delle Fp2.
A rientrare nei primi importanti quattoridici posti oltre ai già citati Migno e Suzuki, è stato anche Tony Arbolino, davanti a Jaume Masia e Ayumu Sasaki.
In quinta posizione si è piazzato invece Filip Salac, mentre in settima Riccardo Rossi, il pilota italiano del team Gresini che per domani, ha detto ai microfoni di Sky, si augura una gran pioggia in modo da poter avere l'accesso diretto al Q2.
Se l'ottava, nona e decima piazza sono andate a MCPhee, Ogura e Arenas, in undicesima troviamo il leader del mondiale Lorenzo Dalla Porta, un po' affannato nelle Fp1 e capace, nelle Fp2 di recuperare due posizioni.
Qualche problema di troppo, invece per lo Sky Racing team VR46, con Dennis Foggia diciassetesimo e lo sfortunato Celestino Vietti ventisettesimo.
Il pilotino dello Sky Racing Team ha avuto un brutto highside nei primi minuti a disposizione delle prove libere della mattina procurandosi una frattura al dito mignolo del piede sinistro.
Resta fuori dai quattordici anche Aron Canet, sedicesimo, e in lotta per il titolo insieme a Dalla Porta.

La classifica dei tempi combinati:
Andrea Migno 1:58.566
Tatsuki Suzuki 1:58.652
Tony Arbolino 1:58.732
Jaume Masia 1:58.784
Ayumu Sasaki 1:59.014
Filip Salac 1:59.103
Riccardo Rossi 1:59.116
John McPhee 1:59.122
Ai Ogura 1.59.134
Albert Arenas 1:59.184
Lorenzo Dalla Porta 1:59.260
Jakub Kornfeil 1:59.318
Alonso Lopez 1:59.369
Gabriel Rodrigo 1:59.454