Romano Fenati è stato uno dei primi allievi dell’Academy di Valentino Rossi, ma ora si prepara a correre con i colori del suo primo e storico avversario: Max Biaggi. La notizia è ufficiale, perché è stata annunciata proprio dal Max Racing Team, attraverso il proprio profilo Instagram, con la foto che pubblichiamo in apertura. “La tradizione dei campioni” titola la compagine guidata dal Corsaro. E nelle foto compaiono Romano Fenati e Alonso Lopez. E per togliere qualsiasi dubbio, fra i ‘mi piace’ c’è anche quello dei profilo ufficiale di Max.

I PRIMI RUMORS - Già due anni fa vi era stato un tentativo di collaborazione: era settembre del 2017 quando si vociferava che Max Biaggi era vicino a concludere un accordo con Mirko Cecchini, il team owner della squadra Snipers, che nel 2018 avrebbe schierato Romano Fenati in Moto2.

Sempre due anni fa, sul proprio profilo Facebook, Romano aveva postato la foto che vi riportiamo qui, e che lo ritraeva insieme al sei volte iridato Max Biaggi oltre che vicino al calciatore della Roma Francesco Totti.

Insomma, evidentemente tra Fenati e Biaggi corre buon sangue, e appena il romano ha potuto arruolarlo nella sua compagine lo ha fatto.

La notizia arriva a pochi giorni da un altro annuncio che riguardava Fenati, fatto da Andrea Iannone: il pilota di Vasto aveva spiegato in una conferenza stampa che si sarebbe occupato di fare da manager Romano Fenati, insieme a suo fratello, e che il primo compito era quello di trovargli una squadra per correre in Moto2 la prossima stagione (leggi qui)

Invece l’ascolano, pur di stare nella compagine guidata da Max Biaggi, ha preferito rimanere nella classe cadetta.

IN SQUADRA CON LOPEZ - A condividere il box con Fenati sarà il diciottenne madrileno Alonso Lopez, che ha debuttato la scorsa stagione in Moto3 con il team Estrella Galicia, squadra della quale veste ancora i colori. Il syo miglior risultato è stato un quarto posto al GP di Catalogna, ed è attualmente diciannovesimo in classifica iridata, mentre Fenati è tredicesimo, con una vittoria al suo attivo, al GP d’Austria.