La sfortuna sembra accanirsi sempre di più sulle prime fasi della Dakar 2016. Dopo l’incidente nelle auto e l’annullamento della prima tappa di ieri da Rosario a Villa Carlos Paz (circa 230 km) a causa della pioggia che ha trasformato il percorso in torrenti, la direzione gara ha dovuto annullare anche metà della speciale prevista per oggi. 354 KM - La tappa, che porterà gli equipaggi da Villa Carlos Paz a Termas de Rio Hondo è stata quindi ridotta: il nuovo programma prevede un primo trasferimento di 93 chilometri seguito dalla speciale: 354 km per moto e quad, 387 per auto e camion, seguita da un ulteriore trasferimento di 331 km fino al bivacco di Termas de Rio Hondo. DUELLO HONDA-HUSQVARNA? - Nelle due ruote, occhi puntati sullo spagnolo Barreda (Honda), che grazie ad un velocissimo prologo comanda la classifica insieme portoghese Faria (Husqvarna). Subito alle loro spalle il duo Yamaha formato da Rodrigues e Van Beveren, rispettivamente a 3 e a 4 secondi. Da segnalare l’undicesimo posto di Alessandro Botturi (Yamaha) a 14 secondi dai leader. Federico Porrozzi