Questo weekend prenderà il via la stagione 2016 del mondiale trial con il GP di Catalogna, a Olvan, Cal Rosal, nei pressi di Barcellona. Lo spagnolo Toni Bou, portacolori di Honda Repsol, farà di tutto per portare a casa il suo decimo titolo iridato consecutivo nell'outdoor. Toni Bou, infatti, è pronto ad affrontare la prima delle otto prove che potrebbero portarlo all'ennesima corona iridata. Il protagonista del team Honda sta dominando anche la scena del mondiale trial da ormai dieci anni. La serie vincente è iniziata nel 2007 e da allora la squadra di Toni Bou ha continuato ad ammucchiare titoli infrangendo tutti i record precedenti della storia del mondiale trial. C'è da dire, però, che per Toni Bou potrebbe essere un inizio in salita: lo spagnolo arriva da un infortunio alla spalla (una frattura parziale di un tendine sottoscapolare), che ha causato una settimana di riposo totale e l'assenza dello spagnolo dall'X-Trial delle Nazioni. I test di oggi saranno cruciali per vedere come reagisce la spalla. Il team Honda schiererà anche Yakahisa Fujinami, che da 20 anni è al top e che nel 2015 ha concluso al quinto posto, e poi anche Jaime Busto, il giovane basco che lo scorso anno ha conquistato il titolo di Rookie of the Year con il sesto posto assoluto. Attenzione poi anche a Adam Raga, su Gas Gas, che lo scorso anno ha sfiorato il titolo, e a Jeroni Fajardo, che nel 2015 ha concluso in terza posizione su Beta davanti a Albert Cabestany, su Sherco. Fiammetta La Guidara