La spagnola Laia Sanz ha conquistato diciotto titoli di campione del mondo tra trial ed enduro ed è l'unica donna ad aver completato otto volte la Dakar su una moto, arrivando una volta in nona posizione assoluta. Non paga di tanti successi, si prepara ad affrontare una nuova sfida sportiva, su quattro ruote.

Laia Sanz guiderà una CUPRA al fianco di Jordi Gené, Alba Cano e Francesc Gutiérrez alla 24 ore di Barcellona, gara di endurance sul circuito Barcellona-Catalogna l’8 e il 9 settembre, uno degli eventi più importanti sulla scena internazionale. Sarà la prima partecipazione di una squadra formata da due piloti maschili e due femminili.

CUPRA AMBASSADOR - “Essere un ambasciatore per un marchio come CUPRA è un grande onore per me”, ha detto Laia Sanz. “La CUPRA ha molte ambizioni di reinventare il mondo della competizione, e poter essere parte di un progetto come questo è qualcosa di unico e molto stimolante".

"Siamo orgogliosi di avere Laia come ambasciatore CUPRA, poiché sia ??lei che il marchio amano le competizioni e mantengono uno spirito sportivo costante", ha dichiarato Jaime Puig, direttore di CUPRA Racing.

Laia Sanz si unisce a Jordi Gené, Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso come ambasciatori internazionali del marchio spagnolo, con l'obiettivo di rafforzare il posizionamento del marchio sportivo. L'alleanza tra il pilota e gli eventi a marchio piani aziendali di collaborazione e iniziative congiunte, quali la partecipazione della Sanz ai comandi di una CUPRA TCR in tutti gli appuntamenti del calendario, un obiettivo per il quale si sta preparando allenandosi sul circuito di Montmeló.

Laia Sanz ha aperto la strada alle donne che vogliono dedicarsi al mondo del motore. Un valore che condivide con CUPRA è quello di reinventare la sua posizione nel mondo della concorrenza, e questo è il motivo per cui pone sfide future su quattro ruote.