È il più grande pilota del mondiale SuperEnduro, Tadeus Blazusiak. E lo ha confermato ancora una volta a Cracovia: nella città polacca il pilota KTM ha colto la sua ennesima vittoria. Un successo speciale, questa volta, perché è arrivato nella sua ultima gara.

Sulla pista di casa, Blazusiak si è piazzato davanti all'americano Colter Haaker e allo svedese Alfredo Gomez.

"Sono senza parole", ha detto Blazusiak subito dopo il successo. "E' stata una notte densa di emozioni. Finire la mia carriera con una vittoria è più di quanto potessi chiedere. Non trovo le parole per ringraziare abbastanza tutti per il loro supporto in tutti questi anni".

Nella gara d'apertura Blazusiak aveva chiuso in seconda posizione alle spalle di Haaker, che però è stato penalizzato di 10 secondi per sorpasso in regime di bandiere gialle, con il polacco che ha ereditato la vittoria. In gara2 si è assicurato poi la seconda vittoria della serata, nonostante una piccola caduta. Nella terza manche Blazusiak si è piazzato secondo alle spalle di Haaker, ma si è aggiudicato il successo nella classifica assoluta.

"Vincere qui sul mio circuito di casa è meraviglioso. E' difficile spiegarlo a parole. Questo sport significa tutto per me. Le corse mi mancheranno, le amo troppo", ha concluso Tadeus Blazusiak.

Nel contesto del mondiale, si è corsa anche la gara europea, con la vittoria di Mike Hartmann, capace di difendere il titolo davanti a Thomas Hostinsky e Marcel Teucher.