Con il ritorno per il tredicesimo anno consecutivo del Red Bull X-Fighters di Freestyle a Madrid, i piloti stanno scalpitando nell'attesa dell'evento della Plaza de Toros de Las Ventas. In preparazione della gara presso la storica arena, due dei rider di casa, Dany Torres e Maikel Melero, hanno dato spettacolo presso un altro luogo storico, Segovia,  l'acquedotto e la città vecchia di Segovia, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. L'imponente acquedotto romano, con i suoi 167 archi che si stagliano nel cielo per 29 metri fin dal primo secolo, hanno fatto da scenario per la gara tra i due spagnoli a chi eseguiva il salto più alto e più mozzafiato. Torres, vincitore a Madrid nel 2009 e 2011, e Melero dovranno mettere da parte la loro amichevole rivalità venerdì quando le cose di faranno serie e dovranno vedersela con altri 10 top rider saltando fino a 15 metri per poi atterrare 30 metri dopo nell'ultimo stop del più prestigioso campionato dedicato al motocross freestyle. Anche il neozelandese Levi Sherwood, leader della classifica generale, e il francese Thomas Pagès, campione nel 2013, saranno in lizza per la vittoria nella notte madrilena. Dany Torres (ESP) - Action Maikel Melero (ESP) and Dany Torres (ESP) - Lifestyle Maikel Melero (ESP) - Action Dany Torres (ESP) - Action