L’edizione 2017 del Motocross delle Nazioni Europee ha visto la partecipazione di ben 17 squadre provenienti da 16 Paesi, che si sono date appuntamento sulla pista polacca di Gdansk. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti i vertici della FIM Europe, con il presidente Dr Wolfgang Srb e Michal Sikora, tesoriere della Federazione Europea oltre che vice presidente della Polish Automobile and Motorcycling Federation. Dopo un sabato condizionato dalla pioggia, le gare della domenica si sono svolte con condizioni meteo decisamente favorevoli.

MEDAGLIA DI BRONZO - La vittoria è andata alla compagine francese davanti alla Danimarca. Sul terzo gradino del podio si è piazzata l’Italia, grazie soprattutto alle prestazioni di Pietro Razzini, autore di due secondi posti nella EMX85, e di Andrea Roncoli, nono in EMX85, nonché di Alberto Forato e Gianluca Facchetti, rispettivamente secondo e quinto nella seconda gara di EMX125/250. Alle spalle dell’Italia si sono piazzate le squadre di Germania, Olanda, Repubblica Ceca, Svezia, Lettonia, Russia e Ucraina a completare la top ten.

KIARA FONTANESI - Nel femminile si è affermata la squadra olandese, con la doppietta di Nancy Van de Ven, ma l’Italia ha ben figurato e si è piazzata al secondo posto grazie a Kiara Fontanesi, che ha siglato un terzo e un secondo posto nelle due manche. Sul terzo gradino del podio è salita la compagine tedesca che ha preceduto Svezia, Norvegia, Francia, Russia, Austria e Polonia.