Tony Cairoli diventerà papà: ad annunciarlo è lo stesso pluricampione del mondo, attraverso il suo profilo social. “Bisogna ordinare una piccola moto da cross”, aggiunge nel post che lo raffigura di spalle, insieme alla moglie Jill Cox, con dei palloncini che compongono la parola “baby” in azzurro. Indizi che fanno pensare all’arrivo di un maschietto.

Intanto Tony si sta dedicando con tutte le sue energie alla stagione di MXGP, che lo vede al comando della classifica iridata. In questi giorni, al rientro dal Gran Premio del Trentino dove ha concluso al secondo posto, ha visitato il Circuito Città di Mantova dove la prossima settimana si cimenterà in un test in vista del GP di Lombardia.

ASPETTANDO MANTOVA - “Sono legato alla pista di Mantova da tanti ricordi”, ha detto Cairoli parlando con il presidente del Motoclub Mantovano Giovanni Pavesi.  “Ero già qui nel 2000 quando correvo in 125cc, la pista allora era veramente tosta, con fondo sabbioso dune veramente difficili e difficoltà tecniche a non finire. Mi piacerebbe molto ritrovare un tracciato di questo tipo per il GP Lombardia dell’11 e 12 maggio. Erano momenti nei quali il pilota faceva ancora la differenza. Oggi non ho provato la KTM perché ho un po’ dolore ad un ginocchio in conseguenza della caduta di domenica scorsa al GP del Trentino. Volevo vincere ad Arco per i miei tifosi italiani, ma ci riproverò qui a Mantova. Ci rivediamo la prossima settimana quando tornerò per un test in vista del GP".

MXGP Lombardia – Previsto l'11 e 12 maggio, sarà la 5a prova iridata in calendario. È la decima volta che il Tazio Nuvolari ospita il mondiale e la quinta edizione del GP Lombardia. La prova di quest'anno è particolarmente importante perché Mantova è stata designata Città Europea dello Sport 2019, e la tappa del motomondiale è tra gli eventi più eclatanti del calendario, con 160 piloti provenienti da 26 diverse nazioni e 4 cilindrate in pista: MXGP, MX2 EMX125cc e EMX 250cc. In queste settimane molti team e piloti si stanno presentando al Città di Mantova per test e collaudi mentre i lavori di preparazione di Circuito e infrastrutture proseguono senza sosta.