La prima tappa degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019 ha segnato l’inizio della partnership tra la più prestigiosa serie pre-stagionale di Motocross continentale e il più importante evento fieristico delle due ruote al mondo. Dalla Sardegna è partito Road to EICMA, il percorso ideale che attraverso le tappe degli Internazionali d’Italia e altri eventi legati al mondo del fuoristrada, condurrà fino all’edizione 2019 della rassegna che si terrà presso la fiera di Milano dal 7 al 10 novembre.

Tony Cairoli ha iniziato la stagione 2019 nel migliore dei modi, aggiudicandosi la vittoria nel primo round degli Internazionali d’Italia.

LA VITTORIA DI CAIROLI - In Sardegna, sulla pista di Riola Sardo, il nove volte campione del mondo ha centrato un fine settimana perfetto. Secondo nella sessione di prove cronometrate, Tony Cairoli, ha portato a casa la decima vittoria di frazione sulla sabbia sarda dopo un avvio prudente ed una buona rimonta, nella gara della MX1.

Nella finalissima della Supercampione, che ha visto scontrarsi i top 20 della MX1 e della MX2, Tony Cairoli è scattato davanti, conquistando con la sua KTM 450 SX-F il primo hole-shot della stagione, per poi condurre dal primo all’ultimo giro sulla sabbia resa pesante dalla pioggia caduta abbondantemente nei giorni precedenti.

Cairoli ha concluso la gara con quasi venti secondi sul diretto inseguitore Tim Gajser.

Il siciliano del Team KTM Red Bull Factory Racing conquista così una splendida doppietta e si porta in testa in entrambe le classifiche della serie internazionale, MX1 e Supercampione.

CAIROLI: “C’E’ MOLTO DA LAVORARE” - "Correre la prima gara dell'anno qui a Riola è sempre un piacere, questa è la pista dove testiamo durante la preparazione invernale e oltretutto mi piace molto correre sulla sabbia, perché è uno dei miei terreni preferiti”, ha detto Antonio Cairoli.

 “Abbiamo tre gare nella sabbia prima di andare in Patagonia, quindi potremo fare buoni test prima dell'inizio della stagione MXGP.

Sono davvero contento della moto in questo momento e del feeling con me stesso che è davvero buono anche se siamo solo alla prima gara dell'anno e abbiamo ancora molto da lavorare prima di essere pronti per l’inizio del mondiale", ha concluso Tony Cairoli.

Il prossimo appuntamento con gli Internazionali d’Italia MX EICMA Series sarà già il prossimo weekend sulla pista pavese di Ottobiano.

MX2 –Due i gruppi di piloti che si sono contesi il primo posto nella MX2, con Calvin Vlaanderen, capace di spuntarla sul campione del mondo Jorge Prado e sul nostro Michele Cervellin, conquistando la 24MX Pole Position. In gara è però un incredibile Mattia Guadagnini, in sella alla 250 due tempi a partire davanti a tutti, tenendo testa per ben sei giri al pilota spagnolo della KTM Prado. Alla fine il galiziano ha la meglio e va cogliere la prima vittoria dell’anno, tagliando il traguardo in prima posizione, davanti al danese Haarup e allo stesso Guadagnini. Watson, Cervellin ed Evans chiudono la top six di giornata.

MX1 - Gara

1-   Cairoli; 2- Febvre 3;- Gajser; 4- Paulin; 5- Jasikonis

MX1 - Classifica

1-   Cairoli 120 punti; 2 - Febvre 100 punti; 3- Gajser 80 punti;  4-Paulin 65 punti; 5 - Jasikonis 60 punti.

Supercampione - Gara

1-   Cairoli;  2 – Gajser; 3 – Prado; 4 – Paulin; 5 - Febvre

Supercampione - Classifica

1 - Cairoli 120 punti; 2 - Gajser 100 punti; 3 - Prado 80 punti; 4 - Paulin 65 punti; 5 - Febvre 60 punti. 

MX2 – Gara

1 – Prado Garcia; 2 – Haarup; 3 – Guadagnini; 4 – Watson; 5 – Cervellin

MX2 – Classifica

1 – Prado Garcia punti 120; 2 – Haarup, punti 100; 3 – Guadagnini punti 80; 4 – Watson punti 65; 5 – Cervellin punti 60.