Il dodicesimo round del mondiale di Motocross si è disputato in Asia, sulla difficile pista di Semarang dove Tim Gajser e Jorge Prado hanno vinto rispettivamente in MXGP e in MX2 nel secondo round indonesiano. Assente Tony Cairoli per infortunio, Tim Gajser ha potuto allungare in vetta al campionato.

GAJSER IN MXGP - Davanti ad un folto pubblico, in gara1 Tim Gajser ha siglato il suo sesto holeshot della stagione e si è involato al comando seguito da Pauls Jonass, Jeremy Seewer, Romain Febvre e Arminas Jasikonis.
La battaglia per il comando della gara ha visto diversi scambi di posizione, ma poi Gajser ha preso un vantaggio sempre più consistente su Tonus e Glenn Coldenhoff, con Jasikonis quarto. Peccato per Seewer, caduto a pochi giri dalla fine mentre era secondo.
In gara2 è stato Seewer a siglare l’holeshot, ma dopo mezzo giro Gajser si è portato al comando e vi è rimasto fino alla fine, piazzandosi davanti a Pauls Jonass, Arnaud Tonus, Jeremy Seewer e Romain Febvre.

Il GP si è concluso con la vittoria di Tim Gajser davanti a Arnaud Tonus e Jeremy Seewer. Con la sua settima affermazione in un Grand Prix, il proprietario della tabella rossa è diventato il pilota Honda di maggior successo di tutti i tempi quanto a vittorie di GP consecutive. Lo sloveno ha anche esteso il suo vantaggio di punti a 173 punti su Jeremy Seewer, che ora è secondo in classifica, mentre Cairoli è precipitato in terza posizione.

"Mi sono davvero goduto la seconda gara: ho fatto l’holeshot e poi ho controllato”, ha detto Tim Gajser. “Ieri nelle prove libere ho fatto un grosso incidente e ho ricevuto un grande aiuto da parte delle persone intorno a me. Dopo l'incidente ho faticato un po', ma mi sono divertito”.

PRADO IN MX2 - In MX2 doppietta dello spagnolo Jorge Prado su KTM, che in gara1 ha condiviso il podio con il francese Tom Vialle e il danese Thomas Kjier Olsen, mentre in gara2 ha visto alle sue spalle il francese Maxime Renaux e l’olandese Calvin Vlaanderen. Il podio di giornata vede svettare Jorge Prado davanti a Tom Vialle e Calvin Vlaanderen.

Prado comanda la classifica provvisoria con 544 punti contro i 466 di Thomas Kjer Olsen.