In occasione di una conferenza stampa durante il mondiale MXGP sono state annunciate le formazioni dei team ufficiali Yamaha 2020, con grosse novità: la squadra di Michele Rinaldi dopo 32 stagioni (prima con Suzuki poi con Yamaha) e 12 titoli iridati (uno con Suzuki, il primo, con Alex Puzar nel 1990, e 11 con Yamaha) non avrà più piloti, ma seguirà lo sviluppo delle moto dei Team Monster Yamaha MXGP (ex Wilvo, con tre piloti: Gautier Paulin, Arnaud Tonus e Jeremy Seewer) e Monster Yamaha MX2 (ex Kemea, con due piloti: Jago Geerts e Ben Watson). 
Praticamente confermati i piloti ufficiali 2019, con fuori soltanto Romain Febvre, ormai alla firma con la Kawasaki al fianco di Desalle.