Nell’ultima tappa utile prima della passerella finale della Dakar 2017, è stato il portoghese Paulo Goncalves a centrare la vittoria, la sua prima in questa edizione. 
Il pilota della Honda si è alternato in testa alla gara con il compagno di marca Joan Barreda (in grande recupero in questi giorni dopo la penalizzazione di un’ora che lo ha di fatto escluso da una vittoria certa) e alla fine ha avuto la meglio per un minuto. Un’inezia, se si pensano a 288 km che hanno caratterizzato la speciale di oggi.

BRAVO SUNDERLAND - Terzo si è piazzato il francese Van Beveren (Yamaha, a 2’38”) che grazie a questo risultato ha messo in cantiere anche il terzo posto assoluto davanti allo spagnolo Farres Guell (KTM), quarto oggi e nella generale. Tappa di grande “sostanza” per Sam Sunderland: il britannico della KTM ha perso molti minuti per uno stop meccanico ma alla fine ha chiuso quinto a 7’25” da Goncalves, limitando il gap nei confronti dell’avversario più temibile (Barreda) e chiudendo senza problemi davanti al secondo in classifica generale, Walkner, oggi solo decimo. 

QUINTANILLA KO - Il primo italiano all’arrivo è stato Simone Agazzi (Honda), 37esimo. A proposito di azzurri, da segnalare il ritiro di Luca Manca prima del via, quello di Pablo Quintanilla, in lotta per la vittoria finale fino a due giorni fa e quello di Ivan Cervantes per un ko tecnico durante la tappa.

 

In collaborazione con la redazione Motori di RedBull.com


Segui la Dakar 2017 su Red Bull Tv: dal 2 al 14 gennaio, highlights, approfondimenti e speciali esclusivi